Crea sito
In Recensioni

Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perchè – la recensione

“Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perchè” è una guida tascabile sul mondo dei book blogger e una finestra sul loro modo di agire. Segreti e analisi sullo scegliere, consigliare e fare recensioni di libri, in un unico volume.


Come abbiamo modo di sperimentare tutti i giorni, il fenomeno dei book blogger è in elevata crescita. C’è chi pensa sia un fattore negativo, chi invece ritiene sia solo una tendenza del momento e chi invece ha trovato nei book blogger dei veri esperti.

Certamente, bisogna considerare che queste figure semi o del tutto professionali, per molti aspetti, vanno a “sostituire” il giornalista culturale, nonostante nella maggioranza dei casi non vi sia un vero giornalista, ma un semplice lettore appassionato, che oltre voler leggere desidera offrire ad un pubblico più o meno esteso il proprio parere e – perchè no – consigliare o sconsigliare un libro.

Attenzione, però! Non avere in mano una qualifica ufficiale non significa essere in difetto o non abbastanza competenti:

Dietro ogni blogger c’è prima di tutto un lettore, che ogni giorno si informa, confronta testi e cerca di trasmettere la propria passione al pubblico (piccolo o grande che sia) con un linguaggio chiaro e semplice.


Ma chi è il book blogger?

Possiamo dire che i book blogger sono dei critici, dei recensori che analizzano e commentano romanzi, poesie, saggi. Ma allo stesso tempo, bisogna tener presente che non è facile o quantomeno possibile proporre una vera definizione di questa figura, in quanto tale concetto può essere ancora esteso e soggetto a modifiche. Il libro che sicuramente illustra bene questa figura è il breve saggio di Giulia Ciarapica, intitolato Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perchè. 

Ma questo piccolo volume edito da Franco Cesati Editore non presenta solo chi è il book blogger, ma anche il modo operativo e i passi che si dovrebbero seguire per creare e gestire un blog orientato nel settore letterario.

Partendo dai ferri del mestiere e dalla scelta dei testi, passando per le fasi della recensione e i relativi stili, senza lesinare consigli pratici e di lettura, Book blogger ci conduce alla scoperta di un mondo in grande fermento, provando anche a tracciare una mappa per orientarcisi: dai primissimi portali e lit-blog italiani alle ultime tendenze sui social, per arrivare ai siti contemporanei più attivi e seguiti e al fenomeno degli youtuber.


Cosa riserva il libro?

Suddiviso in sette capitoli e diverse micro-unità, il saggio propone alcuni titoli di critica letteraria, piattaforme e veri spazi creati ad hoc per gli amanti dei libri; percorre le fasi che precedono la scelta di un libro: come librai, social, copertine e brevi sinossi vadano a consigliare una lettura, fino a convincere ad acquistare un libro.

Ma Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perchè spiega anche come eseguire una vera autopsia del testo, un’analisi attenta e competente alla base della lettura di un libro e della sua successiva recensione. Al suo interno, vengono svelati alcuni trucchi per scrivere o raccontare la propria opinione riguardo un dato libro, e come promuovere il tutto sui social (Facebook, Instagram, Twitter…).

Questo libro, insomma, si può equiparare ad un manualino tascabile per conoscere e approcciarsi per la prima volta al mondo dei book blogger e alla loro professione, non ad una guida dettagliata e noiosa, che si perde in tecnicismi e strategie studiate a pennello per farsi largo tra i book blogger.

A chi consigliare questo libro?

Certamente questo libro può risultare una lettura molto interessante e scorrevole per tutti coloro che hanno aperto da poco o hanno intenzione di creare un blog di libri.  La scrittura semplice e chiara di Giulia Ciarapica è in grado di illustrare e far comprendere un mondo digitale se non proprio nuovo, attualissimo, che merita di essere conosciuto e descritto nella sua interezza più che nei suoi anfratti più reconditi.

 

Recensione a cura di Sara Erriu

 

P.S. Chi volesse leggere il saggio di Giulia Ciarapica, ecco il link per l’acquisto più economico: Book blogger. Scrivere di libri in rete: come, dove, perché.