Crea sito
In La vetrina degli esordienti

Strategie semplici e gratuite per promuovere il proprio libro

Hai finalmente concluso e pubblicato il tuo libro? Ora viene il momento di fare in modo che il maggior numero di persone legga il romanzo. Come fare? Ecco una piccola guida per compiere i migliori passi.


Scrivere, revisionare e pubblicare un libro spesso richiede molto tempo e impegno, ma anche per promuovere al meglio il proprio romanzo occorre metodo e attenzione. Ecco come fare.

Regola numero uno…

Per prima cosa, è opportuno che vi dotiate di copie cartacee o digitali del vostro libro e una buona conoscenza dello stesso e dei suoi tratti più salienti (trama, temi, questioni trattate, punti di forza del romanzo). Anche semplicemente per uscire a fare la spesa, non dimenticate una o due copie, in modo da distribuirle nel caso ci fosse l’occasione, che molto spesso accade quando meno ve lo aspettate. Chissà che tra una chiacchiera e l’altra scopriate che qualcuno stia cercando proprio un libro come il vostro!

Seconda regola…

Secondariamente, è importante che mettiate da parte ogni vostra possibile timidezza o imbarazzo. Lo scopo è quello di far conoscere la vostra opera a tutti, ma proprio a tutti, e per fare ciò dovete comunicare, parlare del vostro libro.

Sicuramente, i primi potenziali lettori saranno gli amici, i parenti, i colleghi, gli amici dei colleghi e chi più ne ha più ne metta! Ogni persona che incontrate per strada potrebbe essere interessato al vostro libro, ma attenzione allo spamming! Non assillate troppo i vostri possibili lettori, non siate pesanti e neppure noiosi. La comunicazione deve essere interessante, coinvolgente e per nulla monotona. La miglior cosa sarebbe riuscire a volgere la conversazione verso gli aspetti più curiosi, originali e coinvolgenti della vostra opera letteraria.

 

Terza regola…

Siate disposti a cercare su internet piattaforme o persone che siano propense a presentare o, sarebbe meglio, recensire il vostro libro. Ovviamente, le copie dovrete offrirle voi, gratuitamente, e – perchè no – anche dotandole di una dedica o di un piccolo regalino come ringraziamento. Il web è una risorsa enorme per conoscere persone reali che siano potenzialmente interessate al vostro libro e che a loro volta facciano il “passaparola”.

Quarta regola…

Un’altra regola che non potete trascurare riguarda la questione social. Per far circolare la vostra storia e oltrepassare i limiti fisici, avete bisogno di uno o più canali social. Quelli da preferire sono Facebook e Instagram, che permettono di creare una buona dose di follower senza troppo dispendio di denaro. Unica regola da rispettare: costanza e presenza. Sui social bisogna proporre quotidianamente contenuti che siano interessanti e stimolanti. Condividere foto, video ed estratti del vostro libro sarà sicuramente un’ottima strategia per accrescere la vostra cerchia di seguaci. Ma anche costruire un blog dedicato al vostro libro o alla vostra attività di scrittura può essere un valido aiuto per promuovere il romanzo e creare una communities, uno spazio dove poter discutere e confrontarvi con i lettori anche a distanza.

 

Quinta regola…

Organizzare eventi, occasioni per incontrare gente e parlare di letteratura, ma soprattutto del vostro libro, rappresenta un’altra preziosa chance per farsi conoscere. Numerosi sono gli spazi che le librerie mettono a disposizione degli autori; meno frequenti, ma molto efficaci, sono i classici salotti letterari, dove spesso si riuniscono gruppi di lettori e amanti della letteratura che possono, oltre essere disposti a leggere il vostro libro, anche a darvi consigli ed esternare ciò che è piaciuto o ciò che invece non ha conquistato.

Ultima regola, ma non meno importante…

Fondamentale è che siate avvezzi, oltre che ai complimenti, alle critiche. Chi non ha mai ricevuto dei commenti negativi sul proprio lavoro o riguardo un’idea? La migliore arma è la parola che deve saper spiegare e dare chiarimenti circa una determinata scelta. Nessun imbarazzo o rabbia, la calma e la franchezza saprà gestire il giudizio nel modo migliore, fidatevi! D’altra parte, lo sanno bene gli uomini di marketing che non è necessario parlare bene di un prodotto, ma il parlarne!

Infine…

Le regole, o sarebbe meglio dire i consigli, per il momento sono terminati. Ma non pensiate che non esistano altre strategie per promuovere al meglio il vostro libro. Le occasioni e le vie per dar voce al vostro romanzo sono infinite! L’invito, perciò, è quello di sperimentare, di non rimanere limitati a poche e semplici regole. Siate curiosi e attivi e soprattutto molto disponibili con tutti!