Crea sito
In Editoria

70 anni dalla morte di Cesare Pavese: ciò che ci rimane di lui

Una vita trascorsa in un “male di vivere” che ha poggiato un tassello importante nella storia della letteratura italiana


Corre oggi il 70esimo anniversario dalla morte del grande poeta e scrittore Cesare Pavese. Era infatti il 27 agosto 1950 quando, dopo una vita vissuta tra le Langhe – patria del famosissimo “La luna e i falò” -, amori tormentati messi nero su bianco in “Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”, e l’esperienza della guerra, Cesare Pavese si spegne a Torino dopo un gesto suicida.

Il grande letterato e critico, tuttavia, ci ha lasciato numerose opere che continuano a fare eco nell’eternità: romanzi come “La casa in collina”, poesie come “Lavorare stanca” e saggi come “Il mestiere di vivere”. Ma attiva è stata anche la sua passione per la politica, che lo condusse a collaborare per il quotidiano l’Unità e l’interesse per la religione, la psicologia e la natura.

Nella sua vita consumata tra note malinconiche, Cesare Pavese ebbe l’opportunità di conoscere altri grandi letterati della sua epoca come Italo Calvino e poggiare un tassello importante nella costruzione della letteratura italiana.

In occasione di questo settantesimo anniversario la casa editrice Einaudi, come riconoscimento alla gradita attività collaborativa di Pavese presso il giornale “La Cultura”, ha curato la nuova collezione di opere del grande poeta e scrittore del Novecento: sette libri dell’autore, impreziositi dalla prefazione di importanti nomi del panorama editoriale odierno, e una veste grafica tutta nuova.

Infine, questa sera andrà in onda alle 20.30 su laF (Sky 135) un omaggio all’autore piemontese intitolato “Cesare Pavese – Da C. a C.”, uno degli episodi del progetto “Fuoco Sacro – Il talento e la vita”, una produzione originale di Feltrinelli realizzata in co-produzione con EchiVisivi.

Si tratta di un viaggio in compagnia dello scrittore Paolo Di Paolo, che racconta, in un corpus di 4 episodi da 30 minuti, le vite tormentate e visionarie di quattro grandi autori del Novecento italiano, tra cui Cesare Pavese, interpretati da altrettanti attori. La serie è inoltre sempre disponibile on demand su Sky e SkyGo.