Crea sito
In Editoria

A ottobre parte “Insieme”: il festival dal vivo (e online) di Più libri più liberi, Letterature e Libri Come

insieme festival

Una manifestazione che unisce fisicamente (nel rispetto del distanziamento) autori, lettori ed editori con interviste, reading e performance


Prenderà il via il 1° ottobre la “quattro giorni” che gli amanti dei libri aspettavano dal lockdown. Si chiamerà “Insieme” e sarà rigorosamente dal vivo il festival con oltre 100 eventi, che accolgono incontri con autori, reading e performance artistiche e musicali.

Insieme – come raccontano gli organizzatori – nasce con l’obiettivo di restituire, finalmente, luoghi di incontro a tutti gli appassionati di libri e letteratura. Sarà un’unica straordinaria ‘festa del libro’ promossa dalle istituzioni e co-prodotta dalle tre principali manifestazioni letterarie di Roma: Letterature, Libri Come e Più libri più liberi. Una grande manifestazione, alla quale parteciperanno circa 170 editori, con un ricco calendario di incontri con autori italiani e stranieri, sia dal vivo che in streaming“.


L’evento tanto atteso

Per l’occasione non mancherà una grande area espositiva con 168 stand e in questa particolare atmosfera illuminata dai capolavori della Roma antica e moderna, palcoscenico d’eccezione per i libri, prenderanno parola ospiti come Gianrico Carofiglio, Michela Murgia, Vito Mancuso, Paolo Giordano, Stefania Auci, Salman Rushdie, Wole Soyinka, Yuval Noah Harari, Valérie Perrin, Maylis de Kerangal, Javier Cercas, Antonio Scurati, Valeria Parrella, Cristina Comencini, Edoardo Albinati, Maurizio de Giovanni e molti altri.

Tutti gli eventi saranno accessibili su prenotazione obbligatoria a partire dal 26 settembre, fino a esaurimento dei posti. Fino al 4 ottobre “Insieme” animerà diversi luoghi della capitale: l’Auditorium Parco della Musica nell’area pedonale, nei giardini pensili come in alcuni spazi interni, il Parco Archeologico del Colosseo (tra la Basilica di Massenzio), lo Stadio Palatino e il Tempio di Venere.


Accesso libero

Gli eventi sono tutti ad accesso gratuito con prenotazione obbligatoria qui dove è disponibile il programma completo di tutte le giornate. L’accesso all’area, ai fini del contingentamento, è organizzato in modo che la fruizione degli spazi, da parte degli spettatori, avvenga nel rispetto della distanza interpersonale di un metro. All’entrata dell’area è previsto il controllo della temperatura corporea. Non sarà consentito per nessun motivo l’ingresso con temperatura superiore ai 37,5°.

È necessario accedere all’area di spettacolo entro 15 minuti prima dell’inizio dell’evento per permettere al personale di sala di far accomodare il pubblico rispettando le distanze. Tutti gli spettatori dovranno indossare la mascherina per l’intera durata dell’evento. Sono garantiti spazi dedicati agli spettatori portatori di disabilità motorie con ausilio e ai loro accompagnatori.


L’organizzazione

Il progetto è promosso dal Centro per il libro e la lettura del Mibact, dalla Regione Lazio e da Roma Capitale. È organizzato da AIE – Associazione Italiana Editori, Istituzione Biblioteche di Roma, Fondazione Musica per Roma e Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con il Parco Archeologico del Colosseo e con il sostegno di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori e BNL Gruppo BNP Paribas.

La manifestazione fa parte di Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale, mentre il programma generale di “Insieme” è a cura di un comitato editoriale composto da Silvia Barbagallo, Andrea Cusumano, Michele De Mieri, Lea Iandiorio, Rosa Polacco e Marino Sinibaldi.

Per tutte le altre informazioni, visita il sito ufficiale del festival “Insieme” qui.