Crea sito
0 In News

Con il volume inedito di Proust Garzanti rilancia la storica collana “I libri della Spiga”

Nata nel 1982, ritorna in auge con “Il corrispondente misterioso”


Con la pubblicazione inedita in Italia de “Il corrispondente misterioso” di Marcel Proust, in libreria da oggi, 3 giugno, rinascono “I libri della Spiga” Garzanti.

Questa edizione raccoglie nove novelle inedite di Marcel Proust portate alla luce negli anni Cinquanta dalle ricerche dello studioso ed editore Bernard de Fallois, e pubblicate per la prima volta in Francia nel 2019. Correda il volume il saggio di Luc Fraisse Alle fonti della “Ricerca del tempo perduto”, che illustra la genesi di alcune pagine del capolavoro proustiano.

Queste pagine esprimono lo slancio creativo dell’autore, il rapporto diretto con il colossale e celeberrimo ciclo della Recherche: per quanto inedite, infatti contengono immagini e personaggi che riemergeranno e troveranno collocazione proprio nel capolavoro – fanno sapere da Garzanti -. Nel mettere in scena un intenso dramma psicologico per trasposta persona, Proust sembra comporre un ideale diario intimo dei primi anni parigini, e alza il velo sull’esperienza privata di un giovane uomo pronto a misurarsi, per la prima volta e dolorosamente, con la propria omosessualità”.

Il componimento si può dire che spazi tra i generi più diversi: dalla fiaba al racconto fantastico, dal dialogo dei morti alla novella a enigma. Questi nove testi, pubblicati ora per la prima volta in Italia, intrecciano eros e morte, passione e malattia, elogio della musica e dello spirito umano, affermando il precoce talento di un punto di riferimento della letteratura mondiale.


La collana

Nata nel 1982 per volontà di Livio Garzanti, la collana prende il nome dall’indirizzo dello storico palazzo di proprietà dell’editore sito a Milano in via della Spiga e progettato da Gio Ponti. La collana si è avvalsa della consulenza di studiosi e specialisti eccellenti come quella di Dante Isella, a cui si deve la curatela di una edizione tuttora di riferimento delle opere di Carlo Emilio Gadda.

“Riprendiamo una tradizione gloriosa, patrimonio della Garzanti e della cultura italiana, investendo su libri di durata da proporre alla curiosità onnivora del lettore d’oggi”, dichiara Paolo Zaninoni, direttore editoriale della Garzanti.

I Libri della Spiga, nella nuova veste grafica ed editoriale firmata da Giacomo Callo, saranno fedeli all’impegno di varietà ed eclettismo della collana. Ospiteranno entro l’anno oltre a Marcel Proust, l’edizione definitiva delle Lettere di Pier Paolo Pasolini (a cura di Nico Naldini e Antonella Giordano), i Racconti del Risorgimento (a cura di Gabriele Pedullà) e i Racconti di Antonio Delfini (a cura di Roberto Barbolini).

A marzo 2022, in occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, è attesa la nuova edizione di Petrolio curata da Walter Siti e Maria Careri.

Nessun Commento

Lascia un Commento