In Audiolibri

Il Canto di Natale con un cast d’eccezione: la nuova versione in audiolibro

La storia più amata delle feste è disponibile su Storytel


Toni Servillo, Neri Marcorè, Violante Placido e Roberto Herlitzka: sono le loro voci a narrare su StorytelIl Canto di Natale“, il libro più natalizio di sempre nato dalla penna di Charles Dickens nel lontano 1843.

Disponibile da questo dicembre, un audiolibro con voci d’eccezione per trascorrere le feste all’insegna della tradizione: in compagnia della famiglia e dell’avido Scrooge che considera il Natale una festa inutile, uno spreco di tempo e di denaro. Una considerazione che alcuni fantasmi cercheranno di fargli cambiare nel giro di pochi giorni. Un ascolto di quasi 4 ore che regala tutta l’emozione di essere a teatro.


Un cast d’eccezione

A muovere le scene del copione il fantasma del defunto collega Jacob Marley (interpretato da Alessandro Haber), il fantasma dei Natali passati (che interpreta Violante Placido), lo spirito del Natale presente (impersonato da Neri Marcorè), e il silenzioso spirito dei Natali futuri. Oltre l’alternanza delle voci espressive dei singoli personaggi, il rumore ambientale riesce a creare l’atmosfera della narrazione e coinvolgere l’ascoltatore in modo nuovo.

“E’ la nuova frontiera della registrazione – commenta ai nostri microfoni Tamara Fagnocchi, parte del cast -: solitamente si registra in solitudine un audiolibro, invece con Il Canto di Natale ci siamo trovati tutti insieme in piedi con copione, leggio come fossimo a teatro”.

“Questa esperienza mi è quindi sembrata l’evoluzione del teatro nella sua forma solo audio. Con tutti gli elementi che il teatro si porta dietro, gli sguardi, la recitazione condivisa, il trovarsi a parlare del Canto di Natale anche a microfoni spenti – racconta entusiasta Fagnocchi nella nostra diretta -. Sono quindi tornata indietro nei miei ricordi teatrali, ma con un nuovo modo di rendere il racconto. E’ stato bellissimo anche il coro inserito nella registrazione, davvero magico, un ottimo regalo di Natale”.


Una nuova chiave per riscoprire il classico

Da spettatori si scoprono così i tristi natali che Scrooge trascorre lontano dalla famiglia quando era piccolo, quello presente del suo collaboratore che vive in povertà, ma felice di poter trascorrere il Natale con i propri cari, e quello futuro in cui la sua morte non viene pianta da nessuno. Passo a passo, la visione di queste realtà finiranno per condurre il protagonista alla riflessione.

Oltre alla storia che continua a emozionare generazioni e generazioni di bambini e adulti, il cast d’eccezione di questo audiolibro permette una nuova chiave per riscoprire il breve classico di genere fantastico tra i più famosi dello scrittore inglese.

Tra le altre voci che interpretano i vari personaggi dell’audiolibro Dario Sansalone, Sergio Leone, Antonio La Rosa, Rosario Lisma, Matteo Alì, Alberto Onofrietti, Cinzia Spanò, Valerio Corini, Fabio Zulli, Alessandro Haber e Antonio La Rosa. Come accennato da Fagnocchi, dai curatori dell’audiolibro, attenzione anche alle musiche provenienti dal coro della Scuola di Musica Cluster di Milano che offrono un tocco magico alla narrazione. La direttrice dell’autolibro è Vicky Schaetzinge, il traduttore Bruno Amato. Un estratto è disponibile qui.


Un progetto da (quasi) 5 stelle

Il pubblico, in un mese, ha già amato l’audiolibro: sulla piattaforma Storytel, 390 persone hanno valutato l’audiolibro per un totale di 4,67 di stelle, quasi il massimo del punteggio. Le parola che hanno accomunato maggiormente i giudizi sono: commovente, coinvolgente e tenero.