Crea sito
In La vetrina degli esordienti

L’eterno viaggiare

L’eterno viaggiare, 

The Balkan Express Journey

di

Roberto Sallustio

Sull’opera…

COPERTINA-1

Titolo: L’eterno viaggiare

Sottotitolo: The Balkan Express Journey

Autore: Roberto Sallustio

Genere letterario: Narrativa di viaggio

Casa Editrice: Self Publishing

Anno di pubblicazione: 2017

Formato: Cartaceo ed ebook

Numero di pagine: 110

Acquisto più economico: L’eterno viaggiare. The balkan express journey

 

Trama…

L’eterno viaggiare, the balkan express journey racconta le vicissitudini del protagonista, il quale decide improvvisamente di intraprendere un viaggio di dieci giorni, lungo la penisola balcanica, per raggiungere una cara amica montenegrina, che non vede da tempo.

La particolarità della narrazione è che essa si sviluppa seguendo due sentieri ben definiti: quello della curiosità – rappresentato dalla visita in alcune città simbolo della ex Jugoslavia – e quello dell’amicizia, delineato tramite dialoghi immaginari e ricordi.

Per quanto riguarda la scrittura, essa prova a seguire l’andamento del viaggio, con descrizioni dettagliate e frasi brevi nei momenti meno dinamici, e rapide riprese durante gli spostamenti, per esprimere proprio il senso del movimento. Il testo si può definire essenziale, scelta forse dell’autore per non tradire l’express del titolo.

Coincidenze, imprevisti e incontri vari animano le tappe del viaggio, rendono il libro a tratti divertente e a tratti riflessivo, nostalgico; ad essi poi, si aggiungono i sentimenti e le emozioni che, passo dopo passo, accompagnano il protagonista fino alla meta.

Sull’autore…

sallustioL’autore di L’eterno viaggiare si chiama Roberto Sallustio, è nato ad Apricena, in provincia di Foggia nel 1984, ed è laureato in Lingue e civiltà orientali, presso l’Università La Sapienza di Roma. Per questioni lavorative, si trasferisce a Trieste, dove ha la possibilità di conoscere diversi intellettuali che lo avvicineranno allo studio delle dinamiche sociali, passione che lo indurrà ad abbandonare la città per dedicarsi a pieno regime ad approfondire tale tematica tramite esperienze dirette di viaggio.