Crea sito
0 In Viaggio nelle Case Editrici

Professioni editoriali: chi è il lettore editoriale?

Precisione, velocità e senso critico guidano questa figura professione che fa gola ai lettori forti


Chi legge e valuta un manoscritto all’interno di una casa editrice non è solo l’editor, ma anche il lettore editoriale. Questa figura si occupa di leggere un libro appena giunto in casa editrice o edito in un’altra lingua, ma anche una bozza di un libro, un capitolo, una sinossi, dei proposal, per offrire all’editor o all’agente letterario un giudizio oggettivo.

Approssimando, si può dire che il lettore editoriale evita molto lavoro all’editor e all’agente letterario: non a caso, per i più esperti e abili si possono aprire le porte di una casa editrice come consulente editoriale.

Tuttavia, il lavoro del lettore editoriale non è così semplice come può apparire a prima vista. Alla base della sua professionalità vi devono essere precisione, uno sguardo critico, ma soprattutto grande velocità. Spesso capita che un lettore editoriale debba valutare più di un libro alla volta, con scadenze che si aggirano tra i quindici giorni e i due mesi.

Oltre leggere un libro o una porzione di esso, il lettore editoriale deve prestare molta attenzione a comprendere il potenziale, valutare la qualità – a livello letterario e commerciale – di un volume (di saggistica, narrativa o altri generi) e identificare a quale lettore si rivolge, compilando una scheda di lettura, sulla quale deve essere specificata la propria opinione sulla scrittura valutata.

Nonostante non esista un percorso ad hoc per diventare un lettore professionista, ci sono competenze specifiche che permettono di formarsi in questo settore, come conoscenze e abilità linguistiche e letterarie, una cultura umanistica di base. Tuttavia, recentemente, la casa editrice NNEditore ha ideato DI LAVORO, LEGGO, un percorso formativo specifico, volto a fornire spunti e suggerimenti per professionalizzare la lettura e metterla in relazione con una comunità di lettori.

Nessun Commento

Lascia un Commento