Crea sito
In Editoria

“La vita bugiarda degli adulti” pronta a diventare una serie firmata Netflix

E’ ufficiale, la casa di produzione sta lavorando alla trasposizione dell’ultimo libro di Elena Ferrante


Dopo il successo della serie tv de “L’amica geniale“, firmata da HBO e Rai Fiction, che ha incollato sugli schermi milioni di telespettatori, Netflix punta tutto su una nuova trasposizione in collaborazione con Fandango.

Sì, anche questa volta a essere coinvolto è un libro della grande scrittrice italiana Elena Ferrante: “La vita bugiarda degli adulti”, l’ultimo romanzo uscito nel novembre scorso per la casa editrice e/o.

A prendere la scena, in questa occasione, sarà Giovanna, la protagonista della nuova saga ferrantiana, che, in queste ore ha preso la voce di Emma Marrone in un video che svela le prime pagine del libro.

“La vita bugiarda degli adulti” raccontato da Emma Marrone

A pochi giorni dalla pubblicazione della novità in casa Netflix, le aspettative per questo nuovo lavoro cinematografico sono già molto alte, in particolare dopo il grande successo della serie precedente. Tuttavia, bisogna considerare che questa nuova storia sarà completamente diversa da quella precedente. Se “L’amica geniale” vedeva due bambine crescere nel rione povero di Napoli, la protagonista de “La vita bugiarda degli adulti” nasce nei quartieri bene di Napoli, circondato da lusso, benessere, ma anche segreti di famiglia.

L’attenzione sarà sempre focalizzata sulla crescita di un personaggio, che qui si destreggia negli anni ’90 in un’atmosfera e in condizioni più favorevoli. Giovanna infatti racconta la sua storia, a cavallo tra infanzia e adolescenza, circondata da cultura, libri e soprattutto possibilità di trovare “un posto” nel mondo.

Ma anche qui la Napoli povera del rione, da cui proviene il padre della protagonista, finirà per avere un ruolo chiave all’interno del romanzo: svelerà come la verità sia nascosta dietro chili di bugie e segreti, raccontati per “addolcire” la vita e costruirsi prospettive più facili a raggiungere determinati obiettivi.

Insomma, tra appannaggi, matasse da sciogliere e verità da scoprire, il nuovo romanzo – primo di una serie in divenire – possiede già tutti i connotati per diventare un’altra saga di grande successo. Ma qui una domanda sorge spontanea: sarà in grado di competere con la serie precedente? Per scoprirlo non ci resta che attendere (e recuperare l’ultimo libro della Ferrante)!